Lombalgia

Piede
23 aprile 2020
ARTbrace
23 aprile 2020

Lombalgia

Quale materasso nella lombalgia?


La lombalgia è un disturbo frequente in età adulta e la principale causa di disabilità a lungo termine nel mondo. La sua massima incidenza è tra i 40 ed i 50 anni di età. Secondo vari studi dal 58% all’ 84% della popolazione di entrambi i sessi ne è colpito almeno una volta durante la vita. Il 7% dei consulti dei medici di medicina generale (MMG) è riferibile alla lombalgia, che ogni anno determina la perdita di 4,1 milioni di giornate lavorative. In circa l’85% dei pazienti nessuna causa organica può essere riscontrata. La lombalgia è influenzata dalle attività fisiche e dalla postura e numerosi fattori biomeccanici aumentano il rischio di insorgenza di dolore lombare.

Uno dei fattori biomeccanici può essere rappresentato dal materasso, infatti nell’arco della vita circa un terzo del tempo è trascorso dormendo su di un letto, ed è quindi è plausibile che le sue caratteristiche, che influenzano la distribuzione della pressione ed il riposo della muscolatura, possano influenzare la lombalgia. E’ molto frequente che i pazienti nell’occasione di una visita dallo specialista fisiatra od ortopedico richiedano informazioni sulla tipologia di materasso consigliato e sulla capacità dello stesso di prevenire od influenzare il decorso della malattia.

Generalmente si ritiene che un materasso rigido apporti benefici alla lombalgia, sebbene manchino reali prove a sostegno di questa raccomandazione.

In un sondaggio condotto con i chirurghi ortopedici, il 95% ritiene che i materassi possano rivestire un ruolo nella storia della lombalgia ed il 76% dei partecipanti al suddetto sondaggio raccomanda un materasso rigido.

Tuttavia mancano solide prove a sostegno di questo consiglio e la letteratura scientifica è controversa in merito al tipo ed alle caratteristiche del materasso meglio adatto alla riduzione del dolore della colonna e capace di migliorare l’allineamento del rachide e la qualità del sonno.

In effetti vi è una grande controversia su quale siano le caratteristiche ottimali del materasso per alleviare dolori al collo o alla schiena.Per cercare di fornire una risposta sono stati nel tempo effettuati alcuni studi sull’argomento, dei cui risultati è bene tener conto.

Da questi studi sono emerse alcune osservazioni:

Nei pazienti con lombalgia cronica, le condizioni del materasso influenzano il grado di disabilità correlata al dolore e l’intensità del dolore stesso.

La sostituzione dei vecchi materassi che hanno perso con l’andare del tempo le caratteristiche originarie di sostegno con altri nuovi è stata associata ad una più frequente diminuzione della necessità di trattamento farmacologico ed a miglioramenti rilevanti di dolore e disabilità rispetto ad altre strategie.

Alcuni studi concludono che l’uso di un materasso di media rigidità migliora il decorso clinico della lombalgia in una proporzione più elevata di pazienti rispetto all’uso di un materasso rigido.

I dati sembrano mostrare quindi come sia preferibile adottare un materasso di media rigidità.

Una revisione sistematica di Radwan ed al. ha raccolto le migliori evidenze in letteratura relative a questo argomento.


I risultati di questa revisione mostrano che un materasso che è soggettivamente identificato come materasso di media rigidità è ottimale per promuovere il comfort, la qualità e l’allineamento della colonna. Lo studio evidenzia vantaggi anche con sostegni personalizzati e regolabili.


Secondo questa revisione sistematica, si potrebbero raggiungere le seguenti conclusioni:

  • I materassi di media rigidità sono vantaggiosi per le persone con lombalgia non specifica cronica e sono stati giudicati più comodi dei sistemi di letti provvisti di materassi morbidi.
  • Gli studi hanno dimostrato che i materassi di media rigidità migliorano la qualità del sonno del 55% e riducono il mal di schiena del 48% nei pazienti affetti da lombalgia cronica.

In conclusione questa tipologia di materassi sembra favorire la migliore postura notturna con un corretto allineamento della colonna e quindi un riposo più fisiologico.

Dott. Matteo Pennisi

L’articolo non fornisce né intende, in nessun caso, fornire o suggerire terapie e/o diagnosi mediche. Solo il medico curante, o un medico specializzato, è in grado di determinare le patologie e le corrette terapie da intraprendere. In nessun caso le informazioni presenti in questo sito internet sono da intendersi come sostitutive del parere del medico. Prima di intraprendere una qualsiasi terapia è necessario consultare il proprio medico curante, o un altro medico specializzato. In qualità di operatore sanitario, il medico dovrà utilizzare il suo personale parere medico per la eventuale valutazione delle informazioni rese disponibili all’interno di questo sito.

L’autore non si assume alcuna responsabilità per danni a terzi derivanti da uso improprio o illegale delle informazioni riportate.


Bibliografia utile

  1. Bader GG, Engdal S. The influence of bed firmness on sleep quality. Appl Ergon. 2000
  2. Bergholdt K,Fabricius R,Bendix T. : Better backs by better beds? Spine. 2008
  3. Chen Z, Li Y, Liu R, Gao D, Chen Q, Hu Z, Guo J.Effects of interface pressure distribution on human sleep quality. PLoS One. 2014
  4. DeVocht J, Wilder D, Bandstra E, Spratt K. Biomechanical evaluation of four differ- ent mattresses. Appl Ergon. 2006
  5. Hyunja L, Park S. Quantitative effects of mattress types (comfortable vs. uncom- fortable) on sleep quality through polysomnography and skin temperature. Int J Ind Ergon. 2006
  6. Jacobson B, Boolani A, Dunklee G, Shepardson A, Acharya H. Effect of prescribed sleep surfaces on back pain and sleep quality in patients diagnosed with low back and shoulder pain. Appl Ergon. 2010
  7. Jacobson B, Wallace T, Gemmell H. Subjective rating of perceived back pain, stiff- ness and sleep quality following introduction of medium-firm bedding systems. J Chiropr Med. 2006
  8. Jacobson B, Gemmell H, Hayes B, Altena T. Effectiveness of a selected bedding sys- tem on quality of sleep, low back pain, shoulder pain, and spine stiffness. J Manip- ulative Physiol Ther. 2002
  9. Jacobson B, Wallace T, Smith D, Kolb T. Grouped comparisons of sleep quality for new and personal bedding systems. Appl Ergon. 2008
  10. Jacobson B, Boolani A, Smith D. Changes in back pain, sleep quality, and perceived stress after introduction of new bedding systems. J Chiropr Med. 2009
  11. Kovacs FM, Abraira V, Peña A, et al. Effect of firmness of mattress on chronic non specific low-back pain: randomized, double-blind, controlled, multicentre trial. Lancet. 2003 Res. 2011
  12. Lahm R, Iaizzo PA. Physiologic responses during rest on a sleep system at varied degrees of firmness in a normal population. Ergonomics. 2002
  13. Lee H, Park S. Quantitative effects of mattress types (comfortable vs. uncomfortable) on sleep quality through polysomnography and skin temperature. International Journal of Industrial Ergonomics. 2006
  14. Leilnahari K, Fatouraee N, Khodalotfi M, Sadeghein MA, Amin Kashani Y. Spine alignement in men during lateral sleep position: experimental study and modeling. Biomed Eng Online. 2011
  15. López-Torres M, Porcar R, Solaz J, Romero T. Objective firmness, average pressure and subjective perception in mattresses for the elderly. Appl Ergon. 2008
  16. McCall WV, Boggs N, Letton A. Changes in sleep and wake in response to different sleeping surfaces: a pilot study. Appl Ergon. 2012
  17. Monsein M, Corbin TP, Culliton PD, Merz D, Schuck EA. Short-term outcomes of chronic back pain patients on an airbed vs innerspring mattresses. Med Gen Med. 2000
  18. Norman M, Descarreaux M, Poulin C, et al. Biomechanical effects of a lumbar support in a mattress. J Can Chiropr Assoc.2005
  19. Park SJ,Lee H-J,Hong KH, KimJT. Evaluation of mattress for the Koreans. Proc Hum Factors Ergon Soc Annu Meet. 2001;
  20. Portney LG, Watkins MP. Foundations of clinical research: applications to practice. 3rd ed. Upper Saddle River, N.J.: Pearson/Prentice Hall; 2009 Articles, Research, & News. Retrieved November 6, 2014.
  21. Price P, Rees-Matthews S, Tebble N, Camilleri J. The use of a new overlay mattress in patients with chronic pain: impact on sleep and self-reported pain. Clin Rehabil. 2003
  22. Radwan A, Fess P, James D, Murphy J, Myers J, Rooney M, Taylor J, Torii A: Effect of different mattress designs on promoting sleep quality, pain reduction, and spinal alignment in adults with or without back pain; systematic review of controlled trials. Sleep Health, 2015
  23. Raymann RJEM, Swaab DF, Van Someren EJW: Skin deep: enhanced skin depth by cutaneous temperature manipulation. Brain J Neurol. 2008
  24. Shen L, Chen Y, Guo Y, et al. Research on the relationship between the structural properties of bedding layer in spring mattress and sleep quality. Work. 2012;
  25. Shields N, Capper J, Polak T, Taylor N. Are cervical pillows effective in reducing neck pain? N Z J Physiother. 2006
  26. Verhaert V, Van Deun D, Verbraecken J, et al. Smart control of spinal alignment through active adjustment of mechanical bed properties during sleep. J Ambient Intell Smart Environ. 2013
  27. Verhaert V, Haex D, De Wilde T, et al.: Ergonomics in bed design: the effect of spinal alignment on sleep parameters. Ergonomics. 2011