Rimozione di macchie cutanee e tatuaggi

Sapere è vivere – Quaderno intelligente contro il cancro
9 novembre 2017
Chirurgia protesica dopo il tumore alla prostata, Piacenza fa scuola a livello nazionale
17 aprile 2019

Rimozione di macchie cutanee e tatuaggi

IL LASER Q-SWITCH

Il laser Q-switch è una apparecchiatura in grado di eliminare le macchie cutanee e i tatuaggi.
I vantaggi della cancellazione dei tatuaggi con il laser, a differenza delle metodiche precedenti,
sono rappresentati da una minor invasività del trattamento, assenza di cicatrici, minori tempi di recupero e assenza di anestesia.

RIMOZIONE DI MACCHIE CUTANEE

Grazie al laser Q-switch è possibile cancellare o sbiadire progressivamente le macchie cutanee causate dall’esposizione solare o da altri fattori.
La luce emessa dal laser oltrepassa gli strati esterni della pelle e colpisce i pigmenti marroni immediatamente sottostanti.
Solitamente sono sufficienti 1-2 sedute per ottenere un risultato definiti.

RIMOZIONE DI TATUAGGI

I laser utilizzati fino a poco tempo fa per rimuovere i tatuaggi lasciavano ustioni e cicatrici evidenti e si sono rivelati spesso poco efficaci; l’avvento del laser Q-switch ha rivoluzionato queste tecniche.
I trattamenti consistono in varie sedute distanziate tra loro di alcune settimane tra l’una e l’altra, in particolare se la dimensione del tatuaggio è piuttosto estesa saranno necessarie 4-5 sedute circa.
Ciascuna seduta non è particolarmente dolorosa, si avverte una sensazione di fastidio, simile allo schiocco di un elastico sulla pelle.
Gli effetti del trattamento laser si traducono in uno sbiancamento del tatuaggio, e nel giro di
8-12 giorni si ha la totale guarigione senza che rimangano cicatrici sulla pelle.
Dopo il trattamento il medico prescriverà una pomata antibiotica per alcuni giorni.
E’ fondamentale non sottoporsi ai raggi solari diretti e proteggere la pelle con dei filtri solari per il primo periodo.